domenica 10 maggio 2009

MARATONA PADOVA


Grande fatica alla maratona di Padova: sono partito bene rimanendo davanti ai palloncini delle 3 ore sino al 36 km. Ho corso con la voglia di fare un' ottima prestazione in preparazione della 100 km del Passatore, purtroppo qualcosa non ha funzionato.
Mi ero preparato per battere notevolmente il mio tempo (Maratona di Milano 2007 fatta in 3 0re 08 e 47 secondi) ma mi sono dovuto arrendere quando già assaporavo la mia vittoria, il traguardo era vicino e mi sembrava un abisso.
6 km di sofferenza: sentivo i piedi bagnati dalle vesciche che si rompevano, le gambe dure e dolori ovunque. Al 40 riuscivo a ragionare e dopo una sosta di circa 2 minuti ripartivo per poi fermarmi e ripartire per altre due volte.
Quando ho visto lo striscione dell'arrivo mi e' sembrato di sognare, ma ero li e tagliavo il traguardo in 3 ore 05 e 36 secondi.
Non ho abbattuto il muro delle 3 ore però ho migliorato il mio tempo di 3 minuti e credo che sia un ottimo risultato a 5o anni.
Ora devo pensare al PASSATORE poi si VEDRÀ. Angelo