venerdì 16 gennaio 2015

POCHE CORSE MA BUONI RISULTATI 2013/14



Correre nel 2012 è stato veramente bello per le gare fatte ed i risultati raggiunti, ma il conto da pagare è arrivato ed il mio fisico ha ceduto, così il 2013 è passato tra un malanno e l’altro dandomi solo la possibilità di fare la Maratona di Parigi e qualche altra piccola corsetta senza strafare.
La cosa positiva di tutto l’anno è stata, infatti, la Maratona di Parigi, non tanto per il risultato raggiunto (3H24'38" ponendomi al 3855 posto su 49650 arrivati) ma perché correre in una grande e bella città come Parigi insieme a 50000 persone è una grande soddisfazione.
Il 2014 credevo fosse la fotocopia dell’anno precedente con qualche influenza, invece piano piano sono ripartito e dopo la Cortina-Dobiaco (30 km di bellissima gara su sterrato in un paesaggio montano mozzafiato) chiusa in 2h15'16" 16 di cat mm.55 e 418 assoluto su 4427 arrivati, ho cominciato a fare gare più corte come il “Corrilunigiana’’ ponendomi spesso sul podio nella mia categoria mm55.
La sorpresa l’ho avuta alla fine dell’anno Classificandomi 2° di categoria alla Maratona d’Italia in quel di Carpi (Mo) e dopo due mesi tagliavo il traguardo 1° di categoria alla Mezza Maratona di Pisa.
Il lavoro fatto mi ha ripagato alla grande, e ora vorrei continuare su questa strada per regalarmi ancora delle belle emozioni per questo 2015 che è appena iniziato.Speriamo Bene!